Il Borghese Gentiluomo

Il Borghese Gentiluomo rev1 566x800

Visita pastorale del Vescovo, Sua Eccellenza mons. Domenico Cornacchia

E' stato un momento proficuo di incontro e confronto quello vissuto nella mattinata di oggi martedì 9 aprile con il Vescovo della diocesi, Sua Eccellenza Mons. Domenico Cornacchia.
Interrogativi sul senso della vita, sul nostro essere uomini e donne, sul bene e sul male che caratterizzano la nostra esistenza, hanno costituito il file rouge lungo il quale si è sviluppata la riflessione, animata da interventi musicali e teatrali, per l'occasione organizzati dagli studenti e dalle studentesse. 

Scuola d’Europa a Ventotene - Laboratori di cittadinanza 28-31 marzo 2019


FB IMG 1554058550497


Una nuova Europa è possibile. Un’Europa di pace e  solidarietà. Un’Europa aperta ai bisogni sociali e ai temi dell’ambiente. Questa Europa è possibile se diventiamo cittadini europei, conosciamo che cosa è stato il nostro continente nei secoli passati, quali   le opportunità che oggi  ci offre,  quali  i limiti delle sue istituzioni, quali i progetti per il futuro.
Di questo abbiamo discusso nella tre giorni che si è  svolta a Ventotene dal 28 al 31 marzo alla Scuola d’Europa. Studentesse e studenti, provenienti dalla Rete delle Scuole Superiori di Molfetta, dalla  Scuola Europea di Varese, dal Lycée Chateaubriand di Roma, dal Liceo Cutelli di Catania,  dai licei Mamiani e Montale di Roma, divisi in gruppi di lavoro su varie tematiche - dall'ambiente, al razzismo, alla difesa, all’economia - hanno studiato e  provato a disegnare nuove  politiche europee  alle sfide  che ci attendono.
Ventotene  è un luogo simbolo dell'Europa Unita;  in quest'isola, Altiero Spinelli, Ernesto Rossi ed Eugenio Colorni, tre lucidi pensatori condannati al confino per la loro opposizione al  regime fascista,  hanno scritto  il manifesto di Ventotene nel quale veniva ideata un’ Europa federale, unico rimedio ai conflitti tra stati nazionali sovrani.
Oltre all’attività laboratoriale, il programma della Scuola d’Europa ha previsto lectio magistralis in plenaria, la passeggiata ai luoghi del confino politico e  la visita al museo ornitologico.  Tra gli interventi   più significativi   quello dello storico Gabriele Panizzi che ha tracciato  una cronologia della costruzione dell’Unione Europea  e quello del costituzionalista Andrea Patroni Griffi sulla necessità di una Costituzione Europea che esprima l'identità del popolo europeo e i principi comuni del pluralismo e del rispetto della persona in quanto tale.
Insomma un’esperienza altamente formativa, nella quale si sono alternati momenti di sconforto per il senso di inadeguatezza di fronte alla complessità dei temi affrontati, di ritrosia, ma anche di grande entusiasmo e desiderio di socializzare. Ma soprattutto un’occasione per riflettere quanto la conoscenza, lo studio e gli scambi culturali   possano darci gli strumenti per agire una cittadinanza attiva e consapevole.

Francesca Abbattista 5 B/SU - Partecipante alla Scuola d’Europa a Ventotene.



 

progetto lettura

progetto lettura“Musica, occhi, tanti occhi, attenti, vigili, affamati. Un silenzio pieno di domande, un desiderio immenso di capire. Tanta bellezza, tanto entusiasmo”.

Non poteva esprimersi con parole più efficaci di queste la prof.ssa Francesca Palumbo, autrice del romanzo “La tua pelle che non c’è” (“una storia corrosiva e suadente, che lascia un segno profondo”), riferendosi all’incontro dello scorso 2 febbraio con noi alunni del liceo “Vito Fornari” di Molfetta. Abbiamo letto con attenzione e interesse il testo, abbiamo realizzato una video-intervista, dando voce ai protagonisti del libro, e abbiamo anche prodotto un Power Point che evidenzia i momenti per noi più significativi; il tutto corredato da una serie di domande cui la scrittrice avrebbe dovuto rispondere. Non c’è stato, però, bisogno di fare alcuna richiesta!! Ella nella presentazione dei personaggi e delle vicende del romanzo “ha risposto” a tutti i nostri quesiti. Così diretta e disponibile al confronto ha raccontato aneddoti della sua vita ed esperienze varie che ci hanno fatto stare in silenzio e incollati alle sedie ad ascoltarla. Il suo modo di comunicare chiaro, semplice e “senza filtri” anche su tematiche “scabrose” ma reali, proprie del nostro mondo, ci ha fatto riflettere sulle conseguenze di alcuni momenti difficili della vita, determinati dalla perdita di una persona cara, dalla solitudine, dal bullismo. Conclusione: noi adolescenti abbiamo bisogno di tanto affetto, di punti di riferimento positivi e soprattutto di tanta verità.

Monti Rossana e Nocerino

Classe III A/su

Concorso haiku 2019


Ieri 25 gennaio si è conclusa la quinta edizione del Concorso di poesia haiku con la premiazione degli elaborati presentati dagli alunni e dalle alunne delle scuole medie. "Nella attuale civiltà consumistica che vede affacciarsi alla storia nuove nazioni e nuovi linguaggi, nella civiltà dell'uomo robot, quale può essere la sorte della poesia?" E' l'interrogativo su cui rifletteva Eugenio Montale nel dicembre del 1975 mentre riceveva il premio Nobel e ci sembra che la risposta sia positivamente giunta dai giovani poeti, che, con i loro versi ci hanno procurato emozioni. 


Haiku 2019 00688

VIDEO



Video Concorso Poesia Haiku 2018

copertina haiku


Schermata 2017 12 16 alle 07.30.38

Piano triennale Animatore digitale

Home team digitale

Gli Ofantini preistorici

canosa ppt

Piano triennale per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza

piano triennale prevenzione USR

banner iscrizioniOnline 17 18

LIBRI

ORARIO DELLE LEZIONI

orario lezioni

 

IN VIGORE DA LUNEDI' 5 NOVEMBRE

 BACHECA ORIENTAMENTO IN USCITA

bacheca uscita

 BACHECA ORIENTAMENTO IN INGRESSO

bacheca2

PDM 1

inclusione

Schermata 2017 09 05 alle 01.09.20

Progetti Fornari 2018

Schermata 2018 10 24 alle 11.02.45

dati EDUSCOPIO 2018

 Nei dati pubblicati da EDUSCOPIO, il Liceo Linguistico del nostro Istituto risulta essere al primo posto nel raggio di 30 Km da Bari

eduscopio 2018

Progetto Salvemini 2018-19

ringraziamenti

ringraziamenti

Attestato di Istituto Scolastico "dislessia amica"

attestato dislessia amica

Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne

DSC 1173 copia

foto treno memoria 2018

Progetto "Salvemini e i giovani" 2018 - Conclusioni

loc salvemini modificata

Lettere da Auschwitz

Copert trenomemoria

Concorso Salvemini - edizione 2018

Diario dai luoghi della memoria

treno memoria 2018

clicca sulla foto per leggere il diario

Go to top